Cerca
Assistenza Clienti: +39 0825 448 442
Spedizione Gratuita per ordini superiori ai 140,00 €
Torna a tutti

Misurare pressione sfigmomanometro, come si utilizza

Lo sfigmomanometro è un dispositivo medico utilizzato per misurare  la pressione arteriosa, massima e minima, sul mercato esistono diversi modelli da poter acquistare, dallo sfigmomanometro aneroide a quello elettronico.

Vengono prese in considerazione le principali pressioni arteriose: diastolica (minima) e la sistolica (massima), con valori espressi in mmHg, millimetri di mercurio, analizziamo insieme come utilizzare questo apparecchio, quando misurare la pressione e gli orari migliori.

Misurare costantemente i valori legati alla pressione arteriosa è una buona norma per tenere sotto controllo il nostro stato di salute, in Italia si stima che circa il 30% della popolazione soffre di patologie quali ipertensione o pressione bassa. 

Misurazione pressione arteriosa

Sfigmomanometro manuale cos'è

Il primo modello che andiamo ad analizzare è lo sfigmomanometro manuale, non adatto a chi non conosce bene lo strumento, di fatti viene utilizzato dal personale medico sanitario, può essere a mercurio o aneroide, con manicotto e bracciale che viene posizionato sul braccio, il gonfiaggio avviene tramite un apposita pompetta.

Sfigmomanometro elettrico cos'è

Lo sfigmomanometro elettrico al contrario può essere utilizzato da tutti, grazie al facile utilizzo, con display digitale che indica la pressione minima e massima, gonfiaggio automatico, raccomandato per utilizzo dometico.

Come si utilizza uno Sfigmomanometro in modo corretto

Una volta posizionato il bracciale e aperta la valvola bisogna attendere qualche minuto per avere i risultati, i battiti aumentano durante il gonfiaggio e diminuscono man mano che l'ago del manometro scende, importante che il battito sia presente, altrimenti dovremmo riposizionare il bracciale.

Consigliamo di misurare la pressione la mattina appena svegli e ripetere la misurazione almeno una seconda volta 10 minuti dopo il primo tentativo, questo permette di avere valori più realistici e precisi.

Quali sono i valori da considerare normali legati alla pressione arteriosa?

Viene considerata nomale una pressione compresa tra massima 120 - 129 e minima 80 - 84, una pressione compresa tra 180 / 120 viene considerata alta e pericolosasi parla in questo caso di ipertensione, in questo caso bisogna subito rivolgersi al medico di famiglia per effettuare controlli più approfonditi.

Al contrario la pressione bassa sotto gli 80 può essere motivo di stanchezza e stress, anche in questo caso è bene rivolgersi al medico di famiglia per valutare uuna cura.

Quale Sfigmomanometro acquistare? Consigli utili

Come abbiamo detto, se non avete esperienza medica consigliamo di acquistare un apparecchio elettrico, sul nostro sito web troverete numerosi misuratori per pressione sanguigna, divisi per modelli e prezzi, tra i più venduti trovate:

Sfigmomanometri | Misuratori di Pressione Sanguigna

Commenti
Scrivi un commento Chiudi